Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo Galileo Galilei - Reggio Emilia

I criteri per la formazione delle classi

Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Reggio Emilia Istituto Comprensivo Galileo Galilei
di Reggio Emilia

Via Cassala 10 - 42124 Reggio Emilia (RE) - Tel. 0522 585731 (centralino) - e-mail: reic82400e@istruzione.it - PEC: reic82400e@pec.istruzione.it
Coordinate bancarie: Banco Popolare: IT 98 M 05034 12800 000000054233 - Banca d'Italia (Tesoreria Unica - solo per altre PA): IT 83 A 01000 03245 247300315491
C.F. 80014110359 - C.M. REIC82400E - C.C.B. IT 98 M 05034 12800 000000054233 - Cod. IPA: istsc_reic82400e - Cod. Univoco Fattura Elettronica: UFCAOF

I criteri per la formazione delle classi

Creata il 24-08-2017 alle 17:01 da segreteria

Criteri generali e comuni a tutte le classi:

  1. classi miste, omogenee tra loro e eterogenee al loro interno per ambito sociale, etnico e culturale;
  2. mantenimento di piccoli gruppi di alunni provenienti dalla medesima classe, su indicazione degli insegnanti dell'ordine precedente, soprattutto per garantire la continuità di relazioni positive; si interverrà nel caso contrario se, sempre sentiti gli insegnanti, sarà opportuno spezzare dinamiche negative consolidate;
  3. alunni certificati: per i casi di handicap grave/gravissimo si raccomanda l'inserimento singolo, possibilmente in classi poco numerose;
  4. i ripetenti: rimangono nel medesimo corso, salvo casi di incompatibilità (fratelli, altri casi problematici). Se non si può formare la classe prima di quel corso, il ripetente viene assegnato alla classe che oggettivamente presenta meno problematiche;
  5. favorire l'integrazione di alunni appartenenti a diverse etnie e culture distribuendoli nel maggior numero possibile di classi, in modo da promuovere una reale integrazione in rapporto ai residenti;
  6. attribuire alle classi prime formate secondo i precedenti criteri il nome del corso per pubblico sorteggio.

Numero di classi prime attivabili per l'anno scolastico 2015/16

Si attiveranno 7 classi prime di scuola primaria così distribuite:

Si attiveranno 6 / 7 classi di scuola secondaria di primo grado:

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013